Progetto di recupero dell’impianto di innevamento di Limone


Le condizioni meteorologiche della stagione invernale 2015.2016 hanno evidenziato l’impianto di innevamento programmato quale parte più critica del comprensorio sciistico di Limone.
Nonostante gli investimenti fatti, l’attuale impianto non è sufficiente per garantire l’apertura del comprensorio in totale assenza di neve naturale e con poche giornate di temperature sotto lo zero, necessarie per la produzione di neve.
Si pone la necessità di avere un impianto di innevamento più potente e performante, con importante potenziamento dei bacini di accumulo e della portata d’acqua, delle condotte di distribuzione e relative linee elettriche, del numero di generatori che dovrebbero essere per la più parte del tipo “fisso”, dotato di sistema di automazione.
Potenziamento necessario per permettere la simultaneità di produzione di neve sulla più parte delle piste ed in poco tempo, che dovrebbe corrispondere secondo gli standard moderni a 70/100 ore di produzione a temperatura umida (*) di circa -4 gradi.
Il costo di un progetto completo solo in zona limone, è stimato intorno a € 5.770.000 + IVA
Il primo intervento che può essere realizzato nell’immediato per garantire un innevamento più veloce nella zona del sole, è disponibile cliccando il power point presentazione Fase 1 ver3
Presentazione Fase 1 ver3