Sapori di neve: appuntamento a Vernante il 24 e 25 novembre

Torna Sapori di Neve, l’appuntamento a Vernante il 24 e 25 novembre per aspettare il Natale insieme.
Sabato 24 novembre si terrà la proiezione del film “L’aritmetica del lupo”, alle ore 21 presso l’Ex Confraternita. Il film è vincitore del premio speciale CAi Renata Viviani. Alla serata sarà presente il regista.

Domenica, alle ore 11, Santa Messa in onore di Santa Cecilia, con benedizione degli strumenti musicali. Seguirà la sfilata per le starde del paese con la Prisma Banda.
Alle ore 14:30, i piazza Vermenagna, battesimo della sella.
Alle ore 15, gran concerto con Lou Pitakass in piazza de L’Ala.
Per tutta la giornata di domenica, nel centro storico ci saranno i mercatini natalizi, e i negozi del aese saranno allestiti a tema. Inoltre, degustazione prodotti De.Co. e distribuzione di zabaione e cioccolata calda da parte di Addobbi e Mestieri.




Appuntamento il 26 agosto con l’Abaiya: una giornata di musica e folklore nel centro storico

Come di consueto, l’ultima domenica di agosto si svolgerà a Limone la Festa dell’Abaiya, tradizionale festa in costume di fine estate che mette in scena la cacciata dei Saraceni dalla Valle Vermenagna.

Protagonista delle celebrazioni domenica 26 agosto 2018 sarà il gruppo folkloristico limonese, che animerà per tutto il giorno le vie del centro storico con musiche e balli tradizionali.

Il corteo, con i costumi tradizionali, cavalli e calessi, partirà alle 10.30 dalla chiesetta di San Secondo per poi giungere alla chiesa parrocchiale di San Pietro, dove alle 11.15 verrà celebrata la Santa Messa. In seguito, ci sarà la processione per le strade cittadine sulle note della Banda Musicale.
I festeggiamenti riprenderanno, poi, alle 15 con canti e balli popolari che accompagneranno l’attesa per il momento centrale della festa: l’investitura degli Abbà, quelli che un tempo erano i signorotti del luogo. Alle 16.30 in Piazza del Municipio una serie di figuranti rievocherà il momento della nomina dei nuovi Abbà e lo scambio di ruoli con quelli uscenti.
Seguirà una degustazione di prodotti tipici locali.

Tra gli eventi da segnare in agenda, il concerto jazz “Alto Monk”, in programma per venerdì 24 agosto alle 21.15 al Teatro Alla Confraternita.
Il quartetto formato da Mattia Cigalini (sax alto), Alessandro Collina (pianoforte), Marc Peillon (contrabbasso) e Rodolfo Cervetto (batteria), cercherà di rievocare le molteplici sfaccettature della musica di Thelonious Monk, uno dei più grandi musicisti jazz di sempre.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Inoltre, dopo il successo dello scorso anno, lunedì 27 agosto tornano a Limone gli ambulanti di Forte dei Marmi. Un’occasione da non perdere per gli amanti dello shopping, che a partire dal mattino potranno acquistare capi di abbigliamento, scarpe e accessori prodotti dall’eccellenza artigiana toscana in una vera e propria boutique a cielo aperto.

Per aggiornamenti sul calendario delle manifestazioni limonesi: Ufficio Turistico di Limone Piemonte (0171/925281 – www.limonepiemonte.it).




Luca Pellegrino racconta i segreti della musica occitana

Sarà la musica occitana la protagonista del secondo appuntamento musicale in biblioteca dell’estate limonese.

E sarà il cantante e polistrumentista Luca Pellegrino a raccontarla, presentando gli strumenti della tradizione musicale delle valli occitane, dalla ghironda alla fisarmonica, proponendo un viaggio sonoro dalla ghironda alla fisarmonica, dalle Alpi ai Pirenei.

Una conferenza interattiva, con la narrazione che si mescola ai suoni e alle canzoni, in una formula di fruizione leggera e coinvolgente.

Il ciclo di incontri, organizzato dal Comune di Limone Piemonte in collaborazione con la Fabbrica dei Suoni, ha come obiettivo quello di avvicinare il pubblico alla musica di nicchia e di offrire visibilità a giovani musicisti talentuosi.

“Dopo il successo della lezione di Elia Bertolazzi, che venerdì 3 agosto ha accompagnato il pubblico in un emozionante percorso tra la musica italiana e il tango argentino nel primo Novecento, questa settimana daremo spazio alla musica del nostro territorio, insieme al preparatissimo e poliedrico Luca Pellegrino – spiega Vanna Vellone, vicesindaco di Limone -. La collaborazione con i ragazzi della Fabbrica del Suoni si è rivelata interessante e ci piacerebbe proseguire organizzando incontri anche durante la stagione invernale”.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Di seguito i prossimi appuntamenti del calendario delle manifestazioni estive di Limone:

Giovedì 9 agosto alle 21.15 in Piazza del Municipio il quarto appuntamento della rassegna settimanale “Un’estate in liscio”. In caso di maltempo l’evento si svolgerà all’anfiteatro delle scuole elementari.

Venerdì 10 agosto Alice Rizzotto e Filippo Lerda saranno i protagonisti dell’ultimo concerto della rassegna musicale “Limone Classica”. I due giovani e talentuosi pianisti, reduci da una tournée in Giappone, si esibiranno alle 21.15 al Teatro Alla Confraternita. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Sabato 11 agosto presso il centro sportivo Il Fantino Campo Bike si terrà un Torneo di calcio senior. La versione junior del torneo, invece, si svolgerà sempre al centro sportivo lunedì 12 e martedì 13 agosto. Info: 338/4815044.

Sabato 11 agosto alle 17.30 in biblioteca la scrittrice genovese Barbara Fiorio presenterà al pubblico il suo ultimo romanzo “Vittoria“, storia di una fotografa che, dopo aver perso amore e lavoro, trova nel leggere i tarocchi a persone con il cuore spezzato come lei una via per riavvicinarsi al mondo. Ingresso libero.

La serata è tutta dedicata alla discomusic con l’energia dei Discoinferno, storica cover-band sulle scene dal 1997. Alle 21.30 Piazza del Municipio si infiammerà con i grandi classici della disco anni ’70 e ’80, intervallati dalle hit degli anni ’90 e 2000.

Domenica 12 agosto nel centro storico torna la Libreria a cielo aperto: a partire dalle 8.30 Piazza del Municipio ospiterà gli stand delle case editrici con le loro proposte editoriali.
Alle 17 in Piazza San Sebastiano musica e animazione per i più piccoli con la Baby Dance.
Sempre alle 17, nella Chiesa parrocchiale di San Pietro si terrà il concerto spirituale a cura dell’organista Fabio Pietro Di Tullio.
Alle 21 .15 andrà in scena in Piazza del Municipio lo spettacolo Star per una sera: aspiranti artisti e appassionati di canto, ballo e cabaret si esibiranno nelle varie discipline artistiche.

Per aggiornamenti sul calendario delle manifestazioni limonesi: Ufficio Turistico di Limone Piemonte (0171/925281 – www.limonepiemonte.it)




Il Colore del Vento: tributo a De Andrè il 7 agosto

Sarà la canzone d’autore a sfondo sociale protagonista del concerto del
gruppo “Il colore del vento”, in programma per martedì 7 agosto 2018 alle
21.15 al Teatro Alla Confraternita di Limone Piemonte.
Una serata tributo a Fabrizio De André, uno dei cantautori italiani più amati,
che verrà ricordato attraverso i suoi brani più celebri. La compagine, che prende
il nome proprio da un brano dell’artista genovese, “Il sogno di Maria”, propone
uno spettacolo fatto di canzoni, immagini, poesie e brani letterari.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Di seguito i prossimi appuntamenti del calendario delle manifestazioni estive di
Limone.
Lunedì 6 agosto videoproiezione su flora e fauna locali a cura di Giacomo
Bellone, alle 21.15 presso il Teatro Alla Confraternita. Ingresso libero.
Mercoledì 8 agosto dalle 15 alle 18 in biblioteca l’incontro “Camminare in
biblioteca”: un’occasione per leggere le proprie emozioni attraverso il movimento
per corpo e mente. Iscrizioni al numero 335/8205135 o presso l’Ufficio Turistico.
A partire dalle 21.15 Piazza del Municipio si trasformerà in una grande sala da
ballo per il Silent Disco Party: una serata di musica dance a tutto volume
senza inquinamento acustico grazie alle centinaia di cuffie a disposizione dei
partecipanti che avranno a disposizione vari canali musicali a propria scelta.

Giovedì 9 agosto continuano gli incontri musicali in biblioteca. Alle 17.30
Luca Pellegrino, cantante e polistrumentista, presenterà gli strumenti della
tradizione musicale delle valli occitane, accompagnando il pubblico in un
viaggio sonoro dalla ghironda alla fisarmonica, dalle Alpi ai Pirenei. Ingresso
libero.
Alle 21.15 in Piazza del Municipio il quarto appuntamento della rassegna
settimanale “Un’estate in liscio”. In caso di maltempo l’evento si svolgerà
all’anfiteatro delle scuole elementari.

Per aggiornamenti sul calendario delle manifestazioni limonesi: Ufficio Turistico di
Limone Piemonte (0171/925281 – www.limonepiemonte.it).




Aperte le iscrizioni a “Tieni il tempo”, il concorso musicale dell’estate limonese

 

Locandina Tieni il Tempo 2018Sono aperte le iscrizioni alla 5° edizione di “Tieni il tempo”, il concorso musicale dell’estate limonese in programma per sabato 28 luglio 2018.

A partire dalle 21.15 giovani talentuosi e appassionati di canto si sfideranno sul palco allestito in Piazza del Municipio esibendosi con i loro cavalli di battaglia.

La sfida consiste in una gara canora dal vivo che prevede l’interpretazione di una canzone su base strumentale pre-registrata. A valutare le performance degli aspiranti cantanti sarà la giuria di qualità guidata dal contralto Mirella Caponetti, cantante romana che vanta collaborazioni con musicisti e direttori d’orchestra di fama internazionale, e formata dal baritono di successo Felice Di Santo, dalla cantante Chiara Rosso specializzata in vocalità afroamericana e jazz e da Monica Renaldo, pianista nota per il virtuosismo tecnico.

La serata sarà animata anche dalle esibizioni di danze standard e latino americane a cura degli allievi della Scuola di ballo Craverodance di Magliano Alpi.

Mirella Caponetti
Mirella Caponetti

La manifestazione, organizzata dalla Proloco con il patrocinio del Comune di Limone Piemonte, vuole essere un’occasione per valorizzare i giovani talenti nella musica e nello spettacolo, attraverso la preziosa collaborazione di esperti del settore.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti. Possono accedere al concorso sia artisti solisti che gruppi, fino a un massimo di quattro componenti.

Per info e iscrizioni: 340.1034404 (Baba) – associazioneprolocolimone@gmail.com




Sabato 21 luglio Limone ospita gli atleti della Iron Bike

Iron Bike 2017_Limone

Anche quest’anno sarà Limone Piemonte ad ospitare la partenza della Iron Bike, l’impegnativo raid d’alta quota in mountain bike, che dal 21 al 28 luglio 2018 vedrà 160 atleti provenienti da tutto il mondo sfidarsi lungo percorsi estremi, affrontando salite durissime, pietraie e discese mozzafiato, sfidando qualsiasi condizioni meteo.
Invariata la formula della manifestazione, che prevede un prologo sabato 21 luglio da Limone a Tenda e sette tappe attraverso il Piemonte, con partenza da Limone e gran finale sabato 28 a Sauze d’Oulx.

Iron Bike 2017
Il ritrovo dei concorrenti a Limone per le verifiche tecniche è fissato per sabato 21 alle 10.30 presso Piazzale Nord, dove verrà allestito il campo base. Gli atleti, poi, raggiungeranno in treno Tenda, nella Valle Roya, da dove avrà inizio alle 16.30 il prologo (arrivo dei concorrenti in centro Limone previsto intorno alle 18.30).
L’avvio ufficiale della gara, invece, si terrà domenica 22 luglio, con la prima tappa Limone- Acceglio. Gli atleti partiranno 7.30 in Piazza del Municipio, per affrontare un percorso di 112 chilometri e 3.970 metri di dislivello, con passaggi al rifugio Valasco, al Colle di Valscura e al rifugio Gardetta. L’arrivo dei primi concorrenti al rifugio Viviere è stimato intorno alle 16.30.

Per info: www.ironbike.it

Iron Bike

Sabato 21 in serata grande concerto dei Ciansunier, che a partire dalle 21.15 animeranno il pubblico in Piazza del Municipio con le loro canzoni da osteria, alternate a melodie da ballo e brani tradizionale, facendo divertire e ballare tutti i presenti.

Di seguito i prossimi appuntamenti del calendario delle manifestazioni estive di Limone:

giovedì 19 luglio alle 21.15 in Piazza del Municipio il primo appuntamento della rassegna settimanale “Un’estate in liscio”. In caso di maltempo l’evento si svolgerà all’anfiteatro delle scuole elementari

venerdì 20 luglio alle 21.15 al Teatro Alla Confraternita la Compagnia teatrale limonese Alta Quota, diretta dalla poliedrica Federica Faccaro, ripropone la commedia “Loca discotheque”. Ingresso libero fino a esaurimento posti

domenica 22 luglio alle 17 in Piazza San Sebastiano musica e animazione per i più piccoli con la Baby Dance

Per aggiornamenti sul calendario delle manifestazioni limonesi: Ufficio Turistico di Limone Piemonte (0171/925281 – www.limonepiemonte.it).

 




Limone Sport Festival, appuntamento il 14 e 15 luglio

Limone-Sport-Festival

Un weekend ricco di sport e divertimento a Limone, il 14 e 15 luglio, in occasione del Limone Sport Festival.
Centinaia di sportivi per vivere una giornata incredibile in montagna, potendo praticare attivamente discipline sportive anche invernali.
A Quota 1400, infatti, la Riserva Bianca ha allestito una vera e propria pista di neve vera! Sulla “Limone Snow House” (così è stata chiamatta) si potrà sciare davvero con sci e scarponi ai piedi.
Ma non è tutto. Vieni a scoprire il percorso e le esibizioni bike, l’area bimbi con il Kids Club, l0area multisport e divertiti con tanta musica!

Scopri di più sul sito della Riserva Bianca e iscriviti subito!




Nice Matin

articolo-menton-turismo




Jazz a Limone: il trio Kamaguchi-Tindiglia-Cervetto in concerto l’8 luglio

Kamaguchi

Sabato 7 luglio alle 17 nelle sale della Biblioteca Civica di Limone la scrittrice Raffaella Gozzini, originaria di Bordighera, presenterà il suo ultimo lavoro “Disincanto (Rapsodia Edizioni): unaraccolta di confidenze consegnate all’autrice che segue il fluire dell’emotività e trasmette fedelmente il percorso che queste donne hanno affrontato, accompagnate da scelte difficili, e proiettate verso nuove prospettive.

In serata, videoproiezione del film “Tibet: il grido di un popolo” alle 21.15 al Teatro Alla Confraternita. Al centro della pellicola, realizzata in dieci anni di lavoro, la storia della regione autonoma dell’Asia patria del Dalai Lama, mostrata attraverso immagini di repertorio e testimonianze dei suoi protagonisti. Un racconto di coraggio e passione, che passerà attraverso i millenari rituali degli antichi monasteri, le corse di cavalli dei guerrieri Khamba, le immagini di Lhasa e i meravigliosi picchi Himalayani ancor oggi percorsi dalle carovane di yak.

Ingresso libero fino a esaurimento posti. Nel corso della serata, per chi lo vorrà, sarà possibile sostenere l’attività di Free Tibet-Italia con una donazione; il ricavato verrà interamente devoluto al finanziamento di progetti di solidarietà a favore degli esuli tibetani in India promossi dal His Holiness The Dalai Lama’s Central Tibetan Relief Committee e dall’Amministrazione Centrale Tibetana.

Tindiglia

Domenica 8 luglio 2018 alle 21 il Teatro Alla Confraternita ospiterà un grande concerto jazz a cura di Masa Kamaguchi al contrabbasso, Marco Tindiglia alla chitarra e Rodolfo Cervetto alla batteria.

La musica creata dal trio è un perfetto bilanciamento tra il linguaggio jazzistico tradizionale e l’avanguardia, risultato delle esperienze maturate nel corso della loro crescita personale.

Il progetto nasce dopo un’intensa collaborazione artistica che dura da circa un decennio divisa tra workshop e concerti con ospiti internazionali tra cui Diana Torto, Michel Gentile e Michael Campagna.

Cervetto




Gli operai del cantiere del Tenda descrivono la difficile situazione in cui si trovano

Tunnel Tenda

Scriviamo questa lettera per mettere in luce la difficile situazione in cui ci troviamo, con la speranza che stimolando il dibattito arrivino chiarimenti riguardo al nostro futuro. Siamo i 25 operai ancora in forze al cantiere del Tenda Bis, il nuovo traforo che affiancherà quello già esistente di collegamento tra la Valle Roya sul lato francese e la Valle Vermenagna sul versante italiano. Come lei saprà, il cantiere è attualmente fermo, dopo la richiesta dell’Anas dello scorso 6 aprile di rescissione del contratto con la Grandi Lavori Fincosit per “gravi inadempienze”. Abbiamo appreso che l’azienda “farà il possibile perché l’improvvida decisione di Anas arrechi il minor impatto possibile sui lavoratori”. Ma finora nessuno di noi ha ancora capito cosa significhi davvero questa comunicazione. Il nostro contratto con la Galleria del Tenda Scarl, la società consortile nata per l’esecuzione dei lavori nel nuovo traforo, potrebbe essere rescisso tra meno di un mese. Tutto ciò che sappiamo lo abbiamo letto sui giornali. Non abbiamo ricevuto alcuna comunicazione ufficiale e nessuno si è ancora preso la briga di venire qui al cantiere a spiegarci cosa succederà, quali saranno le prospettive per tutti noi. Capiamo che ci sono decisioni che verranno prese agli alti livelli, ma continuiamo a ritenere che sia nostro diritto avere una spiegazione. Intorno a noi aleggia una sensazione generale di abbandono. Da parte dell’impresa, della politica e delle istituzioni, ma anche da parte dei sindacati, che finora si sono limitati ai proclami e alle manifestazioni di protesta davanti ai media. Sempre i sindacati il 20 aprile avevano richiesto un incontro urgente per discutere della situazione venuta a crearsi e delle ripercussioni occupazionali, ma la data di questo incontro non è ancora stata fissata. L’Anas stessa non ha ancora fornito alcun chiarimento in seguito alla risoluzione del contratto d’appalto con la Grandi Lavori Fincosit, per spiegare cosa si intenda con “gravi inadempienze”. Intanto, noi restiamo in attesa. Ed è proprio l’attesa la parte più difficile da sostenere in questo momento. L’attesa nell’incertezza di ciò che succederà nei prossimi mesi. Ognuno di noi è preoccupato per il proprio futuro. C’è chi ha moglie e figli a casa, chi intravede il traguardo della pensione in pochi anni. Una risposta da parte della Grandi Lavori Fincosit o da parte dell’Anas ci sembra doverosa. Per rispetto non solo di noi lavoratori, per cui il cantiere del Tenda Bis rappresenta innanzitutto il lavoro e il sostentamento per le nostre famiglie, ma per rispetto di tutti i cittadini. Una nuova interruzione significherà un ulteriore allungamento del termine dei lavori, con un aumento dei costi per le casse dello Stato e un incremento di incertezza per tutti gli abitanti delle valli interessate, che porterà a gravi ripercussioni sulle economie di questi territori. L’urgenza di una linea chiara è emersa ancora di più nei giorni socrsi, con il vecchio tunnel chiuso al traffico a causa delle forti piogge che hanno provocato allagamenti al manto stradale di entrambe le gallerie. Nel frattempo continuiamo a fare il nostro lavoro, con impegno e determinazione, e ci auguriamo che la nostra voce venga ascoltata. Fiduciosi, restiamo in attesa.